Arti Energetiche del Benessere

Qi Gong, Meditazione, Alchimia



Energetica, Salute, Guarigione e Consapevolezza

Nella tradizione Taoista è sempre stata data grande importanza alla regolazione della circolazione energetica, dalla cui qualità dipendono non solo la salute e la longevità, ma anche lo stato di coscienza e la consapevolezza con cui si affronta la vita. La circolazione energetica altro non è se non il potenziale della vita che si dispiega attivando l'intero organismo, in ogni suo aspetto. Alla luce della concezione Taoista, tutto ciò è in diretta relazione con la concezione che anima il vivere quotidiano, quale motore della modalità e dell'intensità della distribuzione dell'energia: non a caso, in virtù dei distretti corporei e degli Organi che ricevono maggiori quantità di energia, si struttura uno specifico tipo di reattività ed attitudine alla vita. Da ciò consegue che, in base alla coscienza di quel che ci si trova ad affrontare in un preciso momento dell'esistenza, si distribuirà maggiore quantità di energia verso quelle zone in grado di sprigionare le qualità psico - fisiche necessarie. La pratica energetica Taoista ha lo scopo di rendere lo Studente sempre più consapevole di se stesso, dei propri obiettivi e del potenziale su cui può basarsi, così da qualificare in modo sempre più efficace la diffusione dell'energia.



Qi Gong - Dao Yin

Le radici di questa Disciplina si perdono nella notte dei tempi. Il nome "Qi Gong" si è molto diffuso nell'ultimo secolo, affiancando il più antico "Dao Yin". Entrambi i nomi rappresentano con chiarezza la natura di questa straordinaria Arte:

Qi Gong 氣功 indica il lavoro sul Qi (energia vitale) e tramite il Qi per ottenere processi di raffinamento dell'utilizzo del proprio sistema energetico; il Qi non rappresenta soltanto l'energia funzionale dell'organismo, grazie a cui ogni processo metabolico può avere luogo, ma anche il comportamento, la modalità di interazione con il mondo e con l'esterno. In breve, Qi Gong 氣功 simboleggia la regolazione della modalità di espressione e gestione del sè per giungere alla massima efficienza psico - fisica. Inoltre, il carattere antico "Qi" rappresenta l'umano che comprende il meccanismo della vita in sè grazie all'esplorazione di tutte le possibilità che la vita offre per sprigionare l'interezza delle proprie potenzialità spirituali e corporee.

Dao Yin 導引 è il lavoro svolto per ottenere l'elasticità e la libertà necessarie a tendersi come un arco che possa scoccare la propria freccia. Il bersaglio è rappresentato dal punto d'arrivo in fondo alla Via che si è intrapresa. Dao Yin 導引 è, semplicemente, la pratica di colui che cerca lo sviluppo della propria integrità interna ed interiore, che consente la "deformazione elastica" a scopo di adattamento agli stimoli esterni ed alle istanze della vita, rimanendo fedeli a se stessi, per poter proseguire verso il compimento di quello che si sente essere il proprio Destino.



L'Arte del Qi Gong (o Dao Yin) si è sviluppata in seno a Scuole Mediche, Alchemiche, Marziali ed all'interno di Correnti Sapienziali (Taoismo, Buddhismo, Confucianesimo) con lo scopo conclamato di permettere agli Studenti di sviluppare le qualità psico - fisiche necessarie per progredire nello sviluppo che la Scuola a cui appartenevano richiedeva.


Il Qi Gong Medico è un sistema che mira alla stimolazione del corpo così da promuovere la regolazione e, ove necessario, lo sblocco della circolazione energetica negli Organi e nei Meridiani; i movimenti animati dal respiro stimolano i meridiani ed i relativi punti che decorrono su precise zone del corpo, per promuovere la ridistribuzione dell'energia tra zone piene e vuote, eradicando la causa del malessere e della malattia: la stasi. La libertà energetica che deriva da questo lavoro, rende il corpo forte, resistente, in salute e promuove coscienza delle proprie risorse, coltivando la sensazione di completezza del proprio essere da cui discende la fiducia nel cammino da affrontare.


Il Qi Gong Alchemico è un lavoro teso allo sviluppo di quattro stadi di raffinamento energetico: ripristino ed accumulo dell'energia, trasformazione del sistema energetico attraverso la ridistribuzione del potenziale, trasmutazione del paradigma percettivo tramite l'afflusso dell'energia agli organi di senso e liberazione della circolazione energetica nei meridiani da qualsiasi forma di stasi. In questo modo, si crea un profondissimo riflesso somato – psichico che porta lo Studente ad una percezione di sé rinnovata e ad una interazione con la vita più consapevole, luminosa ed efficiente. Alchimia è il processo di trasformazione della propria Essenza innata, della propria Natura Essenziale: trasformarla significa comprendere le proprie potenzialità e scegliere di sprigionarsi dalle difficoltà che ne impediscono il totale utilizzo per giungere allo stato dell'Autenticità.


La Meditazione ha lo scopo di portare la propria coscienza a dispiegarsi attraverso quattro consecutivi livelli di lavoro: rilassamento, concentrazione, stato di quiete ed alleggerimento. Questo fa si che la mente dello Studente scopra la via della Disidentificazione dagli aspetti tangibili dell'esistenza (corpo, ruolo ed eventi), concependoli strumentali per il divenire realizzativo e non obiettivi a cui votarsi. In questo modo, sorgeranno i sentimenti di libertà, semplicità, fiducia, passione, speranza e gratitudine nei confronti della propria vita.